• Decorazione

Come abbellire un pergolato

La posa di una pergola vi permette di godere della vostra nuova terrazza e dell’arrivo delle belle giornate. Inoltre, potete aggiungere alcuni optional per renderla più confortevole e decorarla con un tocco di personalità. Ma come abbellire la pergola? E quali sono le migliori idee d’allestimento per unire estetica e funzionalità?

Come allestire la propria pergola secondo le vostre preferenze e le specificità della struttura?

Lo spazio aperto di una pergola addossata può dare luogo a svariate idee di allestimento

Tra i principali criteri da tenere in conto per sapere come abbellire una pergola possiamo citare:

  • Le dimensioni della struttura;
  • Il potenziale di modifica: la posa di un frangisole o di un telo oscurante;
  • Il tipo di tetto: a lamelle orientabili, superficie rigida o retrattile;
  • La superficie disponibile al suolo.

Prendere in considerazione tali elementi vi consente di arredare un pergolato e sfruttare in maniera coerente le risorse a disposizione.

Una di queste è la luce naturale, che in una pergola può essere modulata attraverso una combinazione personalizzata di assetti e materiali di copertura. Tra questi, i pannelli in vetro, in policarbonato alveolare o con soluzioni bianco opaco, che permettono alla luce di diffondersi verso gli interni, offrendo agli spazi un elevato valore decorativo.

Inoltre, l’aggiunta di tende da sole o lamelle orientabili, sia esse parallele o perpendicolari, scherma l’irradiazione con un tocco di ricercatezza, offrendo un ambiente outdoor riparato dal sole, ma più funzionale e in armonia con il paesaggio.

Ci sono poi gli aspetti relativi agli spazi, che meglio di altri fattori possono contribuire a definire le scelte per allestire il pergolato: metrature limitate si prestano a ospitare arredi da esterno minimali, mentre aree più estese favoriscono l’inserimento di zone a isola.

Ad avere un ruolo cruciale, però, è soprattutto la coerenza stilistica tra i materiali e i colori adoperati per la costruzione della pergola, i quali devono essere accuratamente selezionati per favorire l’annessione armonica della struttura al paesaggio.
 

Come decorare una pergola?

La definizione di tutti gli elementi che possono comporre la pergola vi permette di determinare le soluzioni di allestimento a seconda delle vostre preferenze

Giocando su accessori, geometrie, colori e arredi outdoor, potete decorare una pergola attraverso una miriade di progetti, seguendo un’ispirazione mediterranea, esotica, minimale o contemporanea.

Il pergolato diventa così un elemento di collegamento fra le architetture e gli scorci paesaggistici, ma soprattutto fra l’indoor e l’esterno. 

L’imperativo è creare un’armonia d’insieme, ricordando che lo spazio a disposizione non è solo quello offerto in orizzontale ma anche quello disposto in verticale: un principio che permette anche a una fioriera a terra o a un muro vegetale sulla facciata di creare uno spazio in continuità con il giardino. Di seguito, le principali scelte di design per arredare il pergolato.

5 idee per abbellire pergola

  1. La pergola in stile moderno: sobrio, talvolta minimale, privo di fronzoli, ma dotato di personalità, il design moderno è fa parte di quelle tendenze irrinunciabili per abbellire una pergola in modo esclusivo. A dettare le linee guida, una gestione funzionale degli spazi, che si basa sull’inserimento di zone di condivisione ed aree relax o per lo smart working. Per arredare a vostra pergola in stile moderno potete disporre tavolini e aree lounge in rattan chiari o scuri, in aggiunta a elementi tessili prevalentemente bianchi e piante grasse in vasi di design.
  2. La pergola in stile rustico: un pergolato incastonato in uno scorcio di campagna è un’ottima occasione per conferire all’outdoor quel ritorno alle origini capace di valorizzare luoghi e ambienti. Dal carattere tipicamente conviviale, un pergolato rétro è spesso arredato da ampie tavolate in legno e panche, che conferiscono all’outdoor un’atmosfera autentica e dall’estetica intramontabile. Inoltre fa spazio a sedie sdraio trattate, mobili per esterni in vimini, vasi in terracotta e ornamenti in ceramica, preferibilmente con motivi rustici o decorate a mosaico. Senza contare che i nuovi diktat in fatto di design oggi superano classiche pergole in legno -più impegnative dal punto di vista manutentivo- in favore di pegole in alluminio, che possono essere decorate con piante rampicanti o a cascata tramite fioriere sospese.
  3. La pergola floreale o sempreverde: la natura è quasi certamente l’elemento che meglio si presta all’arredo dei pergolati; difficile rinunciare al design che una pianta rampicante conferisce alla struttura né al piacere di ricreare una piccola oasi botanica in cui riconnettersi con la natura. Spazio dunque a edera, vite o glicine, se volete circondare la pergola di piacevoli suggestioni campestri, o a soluzioni floreali, per donare colori e profumi all’outdoor. Naturalmente potete abbinare agli ambienti sedie, poltroncine per il dining e interi set per arredo giardino, a patto che siano in teak, in corda o in rattan.
  4. La pergola shabby chic: elegante e rustico al tempo stesso, moderno e rétro quanto basta, lo stile shabby chic è una delle tendenze più opzionate per allestire un pergolato di pregio. In questo outdoor, armonicamente incastonato nel contesto tramite panchine ornamentali e living in ferro battuto, la modernità delle pergole in alluminio bianco, beige o Grigio givré si sposa perfettamente con elementi tessili organici in tinta, per esaltare il valore decorativo di cuscini, rivestimenti, tende e tappeti per esterni.
  5. La pergola relax: tetto apribile per godere della vista del cielo, lamelle frangisole orientabili, tende da sole automatiche e vetrate fisse o scorrevoli, una pergola ha tutto ciò che serve per annettere al giardino un’elegante zona relax. Addossata a una parete della casa o a isola, la pergola diventa una cornice da decorare per alleviare lo stress del quotidiano, con arredi che comprendano elementi tessili, sedie a dondolo, candele e lanterne o soluzioni esclusivamente destinate al wellness. Queste scelte d’arredo vi permettono di ricreare un living en plein air progettato secondo i più moderni canoni dell’accoglienza, capace di comprendere ed esaudire qualunque esigenza in fatto di comfort.

 

Allestire la propria pergola per farne uno spazio confortevole e funzionale

Anche la luce gioca un ruolo di primo piano sulla fruibilità di un pergolato. Ma come illuminare una pergola? Un tetto a lame orientabili è sempre indicato per modulare la luminosità della vostra struttura a seconda del momento della giornata e delle condizioni meteo, ma per mantenere una luce ottimale in qualunque occasione, è possibile inserire delle luci a LED mobili, sospese o fisse.

La luce permette di trasformare la vostra pergola in un salotto da esterno da adoperare anche nelle ore serali. Basta scegliere dei mobili pensati per l’uso all’aria aperta, optando in particolare per sedie, tavoli da pranzo e letti da giardino. Tutto naturalmente dipende dalla configurazione dell’ambiente, nonché dalla destinazione e dalla superficie calpestabile del vostro nuovo spazio abitativo.